Brand awareness: 10 modi per essere primo
Eleonora Truzzi - 1 Marzo 2020

Una delle leggi del marketing è la legge della mente.

Secondo questo principio, è meglio essere primi nella mente dei consumatori che non primi sul mercato.

Significa che, per poter assicurare il successo al proprio business, è fondamentale posizionarsi al primo posto nella mente delle persone per la propria categoria.

Oggi, la riconoscibilità di una marca all’interno della mente dei consumatori viene definita brand awareness.

Se le persone, pensando ad un determinato ambito, corrono subito con la memoria al nome del tuo brand, significa che la brand awareness è molto forte e hai giocato bene le tue carte.

Scopriamo subito 10 modi per aumentare la brand awareness e rimanere impressi nella mente dei consumatori.

1. Lavora bene con la SEO

Prima di tutto, è fondamentale che tu riesca a posizionare bene il tuo sito web o il tuo e-commerce su Internet.

È stata superata l’idea di rientrare assolutamente all’interno del triangolo d’oro della SERP, ossia nei primi tre risultati che appaiono sui motori di ricerca, tuttavia è sempre consigliabile apparire all’interno della prima pagina.

Quando le persone navigano su Google difficilmente arrivano alla seconda o terza pagina, a meno che non siano fortemente motivate a trovare qualcosa di specifico.

Per questo motivo, devi ottimizzare il tuo sito secondo le tecniche SEO curando le keywords nelle parti testuali, i link, i tag, le immagini e tutto ciò che è utile per posizionarti nei primi risultati delle ricerche.

2. Offri regali speciali per aumentare la brand awareness

A tutti piace sentirsi speciali, anche ai tuoi clienti.

Proponi delle offerte per giorni speciali come il compleanno o un anniversario inviando un’e-mail con un omaggio.

In questo modo avrai fatto un gesto gradito e avrai dato ai tuoi clienti la possibilità di provare un prodotto nuovo che, in futuro, potrebbero anche decidere di acquistare a pagamento. La cura della tua clientela è un investimento per poterla fidelizzare ed aumentare la brand awareness.

3. Studia un packaging personalizzato

Nel caso in cui tu venda prodotti, la fase di imballaggio e spedizione viene percepita dagli utenti come un’estensione del brand stesso. È quindi necessario che ogni parte del processo sia all’altezza delle aspettative dei tuoi clienti.

Per distinguerti dai competitor, e rimanere impresso nella mente dei consumatori, studia un packaging personalizzato.

Non utilizzare una scatola o una busta neutre, nessuno se le ricorderebbe.

Prepara, invece, degli imballaggi che assomiglino a dei regali, che utilizzino materiali riciclabili o che siano creati in collaborazione con un altro marchio che produce carte o biglietti personalizzati.

brand awareness
Personalizza la pubblicità e il tuo processo di vendita

4. Sfrutta gli influencer per la tua brand awareness

Una tecnica a cui hanno fatto riferimento tanti marchi negli ultimi anni è quella dell’Influencer Marketing, ossia sfruttare le personalità più in voga sui social media per fare pubblicità ai propri prodotti o servizi.

In questo caso, è fondamentale che l’influencer da te scelto faccia riferimento alla tua stessa nicchia di mercato e che i suoi follower siano in target con la tua audience ideale.

Grazie alla pubblicità creata dall’influencer, potrai imprimere il tuo marchio nella mente dei suoi seguaci e migliorare la tua brand awareness.

5. Investi in pubblicità a pagamento

Per poter colpire il pubblico ideale per i tuoi prodotti o servizi, l’investimento più mirato che puoi fare è quello nelle pubblicità a pagamento.

Che tu decida di puntare sui motori di ricerca o sui social media, con le campagne pubblicitarie puoi intercettare l’audience a cui sei interessato e proporre solamente a loro dei contenuti personalizzati che, molto probabilmente, sono in grado di attrarre la loro attenzione.

A differenza delle altre strategie che puoi applicare, questa è molto più precisa e puoi registrare da subito un interessante ritorno sull’investimento.

6. Costruisci la brand awareness con il Content Marketing

La creazione di contenuti è alla base della propria immagine online.

Se vuoi renderti riconoscibile dai consumatori devi pubblicare contenuti con precise grafiche, colori e tone of voice per essere sicuro che il tuo marchio sia evidente a colpo d’occhio.

Se vuoi fare bene Content Marketing devi ricordarti di essere molto regolare nella pubblicazione, altrimenti gli utenti potrebbero perdere interesse.

Devono sapere che ogni giorno, in determinati orari, troveranno i tuoi contenuti sui canali che seguono, sito o social media che siano.

Puoi alternare testi con foto, video, infografiche, contenuti multimediali, quiz, ecc.

Tutto ciò che ti viene in mente e che possa portare facilmente alla sua condivisione all’interno delle piattaforme.

brand awareness
Tutto ciò che ti rende unico contribuisce alla tua brand awareness

7. Lavora sulla riprova sociale

Le testimonianze dirette di altri consumatori hanno un potere smisurato sulla mente degli utenti.

Una tecnica che puoi utilizzare è quella di ripostare, sui tuoi profili aziendali, i post creati dai tuoi follower e dai tuoi clienti.

Con questa strategia raggiungerai due obiettivi: il primo è quello di rendere felici gli utenti perché si sentiranno importanti e il secondo è il fatto di mostrare a tutti i consumatori il risultato delle vendite, le opinioni altrui e il grado di soddisfazione di coloro che hanno già acquistato.

8. Lancia un hashtag che diventi virale e aumenti la brand awareness

Pensa solo a quanto è diventato popolare sui social media l’hashtag #tbt per la pubblicazione dei ricordi del giovedì.

Per creare viralità, e far circolare il tuo marchio, crea un hashtag che faccia tendenza e induca al suo utilizzo.

Potresti lanciarlo in occasione di un particolare evento, di una linea di prodotti o per rappresentare un modo di essere.

In questo caso la creatività non ha confini e più riuscirai ad essere originale, più il popolo del web ti ricompenserà.

9. Sfrutta il Referral Marketing

Il passaparola è fondamentale per costruire la propria brand awareness e anche il mondo online ha studiato il proprio modo di consigliare qualcosa agli amici.

Il Referral Marketing è una strategia che sfrutta, appunto, il passaparola. Consiste nel promettere sconti e offerte speciali agli utenti che decidono di portare all’interno della community degli amici.

È una pratica molto utilizzata su Facebook quando, per esempio, si vuole aumentare il numero di like ad una pagina o i membri di un gruppo.

10. Lancia concorsi e giveaway

Una strategia che piace molto al pubblico online è quella che sfrutta i concorsi a premi.

Chiedi di pubblicare una foto, di condividere un contenuto o di mandare un video per partecipare al contest in cui metti in palio un premio.

Il profilo Instagram PiratinViaggio organizza spesso concorsi di questo tipo contando migliaia di like ai post e di nuovi follower.

Tutto ciò che può personalizzare il tuo brand è la strada giusta per migliorare la brand awareness.


CONTATTACI

per richiedere la nostra assistenza








Ho letto e accetto la Privacy Policy