Mutuo al 100 per cento: cos’è e come ottenerlo

ArrayEleonora Truzzi - 23 Marzo 2020

Nel momento in cui decidi di acquistare una casa devi far fronte a spese ingenti. Per questo motivo, tantissimi ovviano al problema scegliendo di accendere un mutuo.

Cosa accade generalmente quando si apre un mutuo? Che la banca o l’istituto di credito copre non più dell’80% del valore dell’immobile, chiedendo all’interessato di versare il cosiddetto anticipo.

Ma cosa succede se ad acquistare una casa è un giovane che non ha soldi da parte o una coppia che ha appena avuto un figlio e deve già far fronte a tante spese? Esiste il mutuo al 100 per cento.

Questa tipologia di finanziamento copre l’intera cifra dell’immobile dando la possibilità a chiunque di acquistare la casa dei propri sogni.

Ecco quali requisiti occorrono per accendere un mutuo al 100 per cento e quali vantaggi riserva a chi lo sceglie.

Cos’è il mutuo al 100 per cento?

Difficilmente persone sotto i 40 anni di età riescono ad avere abbastanza risparmi da parte per potersi permettere un anticipo importante con cui avviare il mutuo. 

Questo accade perché i ragazzi, a causa degli studi, entrano nel mondo del lavoro più tardi rispetto a qualche decennio fa. In più, anche nel momento in cui si inizia una professione, i primi anni non permettono di mettere da parte grandi somme di denaro.

Il mutuo al 100 per cento risolve il problema.

Si tratta di una forma di finanziamento che permette di coprire l’intero valore di un immobile. Generalmente, come abbiamo accennato poco fa, il mutuo ipotecario copre al massimo l’80% del prezzo. 

Chiaramente, disponendo di un credito maggiore, i tempi di restituzione da parte del debitore sono più dilatati rispetto ad un mutuo generico. Può raggiungere addirittura i 30 anni per essere estinto.

È una formula che prevede indubbi vantaggi per chi decide di accenderlo. Scopriamo subito quali.

I vantaggi del mutuo al 100 per cento

Il primo vantaggio innegabile è quello di avere subito a disposizione tutta la cifra di cui si ha bisogno per acquistare l’immobile dei propri sogni.

Peraltro, per i giovani, è possibile chiedere supporto con il Fondo Garanzia Prima Casa per coprire anche il mutuo al 100 per cento.

Il Fondo Garanzia è stato creato proprio per permettere a chi non possiede abbastanza liquidità di acquistare ugualmente la prima casa. In questo caso, il Fondo Garanzia copre il 50% del capitale, il quale non deve superare i 250 mila euro e non deve essere utilizzato per l’acquisto di una casa di lusso.

Gli svantaggi del mutuo al 100 per cento

In ogni cosa esistono dei pro e dei contro, entrambi devono essere attentamente valutati prima di prendere una decisione. Soprattutto in questo caso, quando si rischia di rimanere vincolati anche per 30 anni della propria vita.

Nel caso del mutuo al 100 per cento è la banca il soggetto più a rischio, perché si espone senza poter fare affidamento su garanzie solide.

Quindi, tende a chiedere delle garanzie particolari. Una può essere la fideiussione, per cui un soggetto terzo si obbliga in toto al posto del debitore nel caso in cui quest’ultimo non riesca a saldare il proprio debito.

Inoltre, la banca potrebbe essere portata a offrirti delle polizze assicurative costose per cercare di tutelarsi. Questo è dovuto, oltre che dall’interesse dell’istituto di credito, anche da una precisa disposizione della Banca d’Italia. 

Dato che i mutui solitamente coprono fino all’80% del valore dell’immobile, sul restante 20% gli istituti sono obbligati a stipulare delle polizze assicurative. Quindi, come potrai immaginare, il debito che dovrai saldare diventerà più alto rispetto al mero valore della casa che intendi acquistare.

Senza contare che a volte i periti stabiliscono un valore molto più alto rispetto a quello effettivo dell’immobile.

Dato che la banca si espone con una grande cifra, concede il mutuo al 100 per cento più difficilmente e in presenza di determinate caratteristiche. Ecco cosa devi possedere per essere considerato idoneo. 

I requisiti per ottenere il mutuo

Finora abbiamo già messo molta carne al fuoco, ora cerchiamo di sintetizzare tutte le condizioni che devi soddisfare per riuscire ad ottenere un mutuo al 100 per cento.

Se vuoi avere più possibilità di ottenere il mutuo, devi scegliere una di queste due opzioni:

  • Avvalerti del Fondo Garanzia Prima Casa;
  • Chiedere il mutuo con garante, che può essere un familiare.

Dopodiché, ti verrà chiesto di sottoscrivere la polizza assicurativa per quel 20% di mutuo eccedente dagli standard.

Se hai un contratto a tempo indeterminato è molto più facile che tu riesca ad ottenere il mutuo. Al contrario, se sei un cattivo pagatore, le tue possibilità si riducono di molto.

Infine, come ultima condizione per la concessione del mutuo, la banca o l’istituto iscriverà un’ipoteca sull’immobile.

Come ottenere un mutuo al 100 per cento

Hai già potuto vedere che il percorso è più impervio rispetto alla richiesta di un normale mutuo che copra l’80% del valore dell’immobile. Tuttavia, essendo così vantaggioso, puoi fare qualche sacrificio in più per riuscire ad ottenerlo.

Informati in modo completo presso l’istituto di credito di tutti i documenti e delle garanzie necessari per l’accensione. Inoltre, se vuoi essere sicuro di fare un affare, puoi chiedere il parere di un consulente.

Uno dei problemi principali è certamente stabilire il valore della casa che desideri acquistare.

Se vuoi avere maggiori garanzie di ottenere un mutuo al 100 per cento puoi controllare le case all’asta, in questo contesto puoi fare degli ottimi affari ed avere più probabilità di ottenere il prestito.

Anche perché, generalmente, i prezzi degli immobili all’asta sono molto più bassi rispetto a quelli che trovi sul mercato, per quanto vantaggiosi siano.

Quindi, scegli una persona fidata che possa stimare l’immobile e informati sull’iter da seguire, poi non ti resta altro che goderti la tua casa nuova!


CONTATTACI

per richiedere la nostra assistenza







Ho letto e accetto la Privacy Policy