Perché un finanziamento viene rifiutato?

Per poter ottenere finanziamenti e prestiti da una banca o da un istituto creditizio è necessario essere in possesso di tutta una serie di requisiti che questi soggetti valutano per essere sicuri a proposito prestito di denaro che stanno per fare.

È normale, il finanziamento viene generalmente chiesto per coprire delle grandi cifre e l’istituto deve avere delle garanzie prima di poterlo erogare.

Quindi perché un finanziamento viene rifiutato?

Quali sono le caratteristiche in mancanza delle quali non è possibile ottenere l’anticipo di denaro necessario per effettuare un acquisto?

Ricorda che l’istituto di credito non è tenuto a informarti sul motivo per il quale ha deciso di negarti un finanziamento. Per questo è importante valutare da sé quando si possiedono tutte le caratteristiche per essere considerati idonei e quando invece no.

Scopriamo subito perché un finanziamento viene rifiutato.

Per la totale mancanza di informazioni

Le banche e gli istituti di credito hanno un database all’interno del quale riescono a reperire determinate informazioni sui soggetti che si rivolgono a loro.

Tuttavia, nel caso in cui tu non abbia mai chiesto un finanziamento presso l’istituto a cui ti sei rivolto, questo potrebbe non essere in possesso di informazioni sufficienti su di te per valutare la tua posizione e, di conseguenza, non avrebbe le garanzie necessarie per accordarti il finanziamento.

In questo caso dovresti essere tu a fornire all’istituto una prova che attesti la tua possibilità a saldare le rate del finanziamento.

Perché un finanziamento viene rifiutato? Per la precarietà della situazione attuale

Per poter ottenere un finanziamento si deve essere in grado di dare garanzie sulla propria capacità di pagare le rate.

Se ti stai chiedendo perché un finanziamento viene rifiutato, uno dei casi principali è la situazione di reddito basso o insufficiente del soggetto che richiede il finanziamento.

Per poter considerare un finanziamento sopportabile dal beneficiario, la rata non dovrebbe essere superiore ad un terzo dello stipendio mensile.

Per questo, anche la posizione lavorativa è estremamente importante quando si cerca di ottenere un credito.

Uno dei motivi per cui viene rifiutato il pagamento, oltre alla situazione reddituale precaria, è altresì una posizione lavorativa instabile.

Il contratto di lavoro deve coprire il periodo in cui il finanziamento è attivo, altrimenti diventa molto difficile riuscire ad ottenerlo.

Nel momento in cui si mostra un contratto di lavoro solido, sicuramente si è in possesso di un’ottima garanzia per l’istituto creditizio.

Mettiti nei panni della banca. Tu erogheresti un credito senza essere sicuro di poter riavere la cifra?

Sicuramente no.

In questo caso esistono altre tipologie di garanzie come, per esempio, il soggetto chiamato garante, il cui ruolo è fondamentale.

perché un finanziamento viene rifiutato
La propria situazione economica incide in modo sostanziale sull’ottenimento di un finanziamento

Se risulti protestato

Questa etichetta viene attribuita a coloro che non sono riusciti a ripagare un debito costituito da titoli di credito.

Quando si emette un assegno a favore di un soggetto terzo, questo lo presenterà per ottenere la cifra che gli spetta al momento della scadenza.

Se non viene effettuato il pagamento perché la banca lo rifiuta, il terzo può agire contro il debitore tramite l’atto di protesto.

Il termine è così entrato nel gergo degli istituti di credito per individuare soggetti insolventi.

Perché un finanziamento viene rifiutato? Se sei un cattivo pagatore

Molto simile all’ipotesi appena vista, un finanziamento viene negato nel momento in cui la banca o l’istituto di credito è in possesso di sufficienti informazioni per attestare che si trova di fronte ad un cattivo pagatore.

Cosa significa?

Se in passato hai già chiesto un finanziamento ma, alla fine, non sei riuscito ad onorarlo, per gli istituti di credito diventi un cattivo pagatore.

Il problema di fondo è che finanziarie ed istituti fanno riferimento alle medesime banche dati e conoscere il passato creditizio di un soggetto.

Nel caso in cui tu abbia il peso di un finanziamento inadempiuto sulle spalle, potresti difficilmente riuscire ad ottenerne uno nuovo.

A fornire le informazioni sulla posizione creditizia dei clienti sono le centrali rischi e ne esistono sia di pubbliche che di private.

A causa della posizione del garante

La figura del garante è molto importante.

Uno dei motivi perché un finanziamento viene rifiutato?

Se il proprio garante è a sua volta un protestato o un cattivo pagatore.

Ma non solo. Può incidere negativamente anche il fatto di essere stati in passato garanti di soggetti che si siano rivelati dei cattivi pagatori.

La figura del garante non è semplicemente qualcosa di simbolico, ma ha un peso determinante nel momento in cui si chiede un finanziamento.

Per valutare la posizione del garante, l’istituto o la finanziaria fa sempre riferimento alla centrale rischi.

perché un finanziamento viene rifiutato
Per ottenere un finanziamento è molto importante il proprio passato creditizio

Perché un finanziamento viene rifiutato? Per altri prestiti in corso

Già il fatto di chiedere un prestito non è cosa da poco perché le finanziarie e gli istituti di credito effettuano molte ricerche prima di accordarlo.

Pensa se tu ne volessi chiedere un secondo mentre ne hai un altro attivo.

Le garanzie da prestare diventerebbero molto più complesse del normale perché dovresti dimostrare di essere in grado di saldare più debiti.

Se ti stai ancora chiedendo perché un finanziamento viene rifiutato, fare domanda per più di uno contemporaneamente può essere una buona risposta.

Se fai richiesta a più banche per lo stesso finanziamento

Sempre per il motivo secondo il quale gli istituti fanno riferimento alle stesse fonti per trarre informazioni sulla clientela, sono al corrente se un soggetto che si rivolge a loro è andato contestualmente a chiedere presso un altro istituto il medesimo finanziamento.

L’istituto o la finanziaria non ti verrebbe mai a sottolineare la situazione tuttavia devi essere consapevole che, se decidi di adottare questa strategia, potresti non ottenere il finanziamento che desideri.

Ricapitolando, per ottenere un finanziamento è necessario avere un reddito sufficiente per coprirlo o uno stipendio fisso che permetta di rimborsare le rate, non avere un passato creditizio negativo, non chiedere più finanziamenti contemporaneamente o a più istituti e valutare con molta cura la figura del proprio garante.

Prestando attenzione a tutti questi requisiti è possibile ottenere un finanziamento senza problemi, altrimenti devi essere pronto a ricevere un rifiuto da parte dell’istituto a cui ti sei rivolto.

Per richiedere assistenza in materia di Pianificazione e Difesa del tuo Patrimonio contatta i professionisti di ObiettivoProfitto compilando il Modulo di contatto che trovi in questa pagina.

CHIEDI UNA CONSULENZA
CONTATTACI

per richiedere la nostra assistenza







    Ho letto e accetto la Privacy Policy