Vivere all’estero in pensione: dove portare i risparmi

Il momento della pensione è quello più atteso dalla maggior parte delle persone.

Si lavora tutta una vita rinunciando ai viaggi, al tempo per se stessi e per le proprie passioni pensando al momento in cui, una volta in pensione, si disporrà di molto tempo libero.

I più temerari decidono di massimizzare i benefici andando a vivere all’estero in pensione, in luoghi dove il costo della vita è più basso rispetto al Paese di partenza ma che fornisca comunque un buon tenore di vita.

Queste persone sono sempre di più ora.

La famosa rivista International Living ha stilato un elenco aggiornato delle destinazioni che offrono le migliori condizioni per vivere all’estero in pensione.

L’Annual Global Index Retirement si basa su categorie ben definite che vengono prese in considerazione per redigere la lista delle destinazioni.

 La classifica dei Paesi in cui vivere all’estero in pensione considera:

  • Costo degli immobili e facilità di acquisto
  • Costo di affitto
  • Sconti per i pensionati
  • Visti e permessi di soggiorno
  • Costo della vita
  • Cultura locale
  • Divertimenti e servizi
  • Sanità
  • Stile di vita sano
  • Grado di sviluppo del Paese
  • Clima
  • Governo
  • Eventuali opportunità lavorative

Sulla base di quanto ogni Paese soddisfa questi ambiti, International Living ha stilato la sua famosa lista su dove vivere all’estero in pensione.

Scopriamo subito dove è meglio portare i propri risparmi!

1. Vivere all’estero in pensione: Panama

Il primo Paese ad essere stato scelto per il suo clima estremamente favorevole è Panama.

Le temperature sono ottime e non risente degli uragani, i quali invece interessano molti Paesi limitrofi. Le persone sono cordiali ed accoglienti, la pressione fiscale è bassa e una buona parte della popolazione parla inglese.

La questione della lingua non è assolutamente da sottovalutare, soprattutto in età avanzata quando risulta più complesso impararne una nuova.

Anche il cibo locale è molto buono e si trova a basso prezzo.

2. Costa Rica

Un luogo ideale in cui vivere all’estero in pensione è il Costa Rica.

Ha spiagge tropicali e un basso costo della vita, due aspetti che attirano fortemente chi intende crearsi una seconda opportunità lontano da tutto ciò che ha avuto prima.

Inoltre, le cure mediche sono facilmente accessibili ed è semplice acquistare casa.

Si tratta di un Paese molto tranquillo, anche dal punto di vista politico.

Chi sogna pace e spiagge bianche in Costa Rica trova la destinazione perfetta.

3. Messico

Il Messico è una meta prediletta a tutte le età ed è perfetta anche per chi vuole vivere all’estero in pensione.

Questa considerazione si deve al suo clima favorevole, alle spiagge paradisiache e ad un’ottima assistenza sanitaria.

Il costo della vita è basso, nelle zone lontane dal turismo, offre tantissima cultura ma anche divertimenti e relax.

La popolazione è aperta ed allegra, esattamente quello che serve quando si deve essere accettati come espatriati.

vivere all'estero in pensione
Il Messico soddisfa qualsiasi desiderio per i pensionati che cercano un nuovo Paese in cui vivere

4. Vivere all’estero in pensione: Ecuador

Il punto a favore dell’Ecuador è il fatto di offrire tantissimi scenari diversi in cui vivere. Si passa dal clima caldo sulla costa al clima più temperato delle Ande. Inoltre, è possibile scegliere tra grandi città e piccoli villaggi.

Essendo sull’equatore gode di temperature abbastanza stabili tutto l’anno, il che lo rende perfetto per chi ama il caldo.

Anche qui si trova un mix di cultura e di paesaggi mozzafiato, ci sono offerte per tutte le tasche ed è molto semplice acquistare casa.

La vita in questo Paese scorre lenta.

5. Malesia

La Malesia offre un costo della vita basso, perfetto per chi vuole vivere all’estero in pensione.

Come punti di forza ha delle belle coste per chi ama il mare, una popolazione che parla inglese e una comunità religiosa estremamente variegata.

Come gran parte dell’Asia offre sia tanta cultura che vegetazione rigogliosa, per soddisfare tutte le necessità di chi decide di vivere sul suo territorio.

6. Colombia

La Colombia ha un clima primaverile per tutto l’anno e offre anch’essa scenari molto diversi tra di loro.

Il costo della vita varia molto in base alla città in cui si sceglie di vivere e allo stile di vita che si intende condurre.

Il cibo è buono e la vita è molto attiva, perfetto per chi cerca un Paese che abbia intrattenimenti per passare il tempo.

Un dato molto interessante sulla Colombia è il fatto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità la pone al ventiduesimo posto nella classifica mondiale del sistema sanitario, di gran lunga superiore alla condizione di Canada e Stati Uniti, per fare qualche esempio.

7. Portogallo

Quando si pensa ad un Paese in cui vivere all’estero in pensione viene spesso nominato il Portogallo che, incredibilmente, International Living pone al settimo posto.

Dopo la Bulgaria, il Portogallo è il secondo Paese più economico dell’Europa e prediletto dagli italiani che desiderano rimanere vicino ai propri cari.

Per abbattere i costi conviene affittare un appartamento un po’ fuori dai centri urbani, si abbassano le spese e si allontana lo stress.

Anche in Portogallo la vita trascorre tranquilla, si parla inglese ed è ben servito dai mezzi di trasporto.

vivere all'estero in pensione
Il Portogallo è una delle mete predilette in Europa

8. Vivere all’estero in pensione: Perù

Tornando sulle mete lontane con una cultura millenaria, miglia di spiagge, cucina impeccabile e bassi costi si trova il Perù.

Da tanti frequentato come meta di vacanze, si rivela per molti un’ottima destinazione in cui vivere all’estero in pensione.

Gli affitti sono economici, il costo della vita è contenuto e ci sono ottimi ristoranti su tutto il territorio.

Una problematica può essere quella della lingua perché l’inglese viene parlato poco. La lingua ufficiale è lo spagnolo.

9. Thailandia

Chi cerca il paradiso non può non considerare la Thailandia, perla dell’Asia.

Il patrimonio a livello culturale e naturalistico non ha pari al mondo, il costo della vita è estremamente basso e le persone hanno sempre il sorriso pronto.

Negli anni si è riempita di locali turistici che propongono prezzi da Occidente ma, entrando a fondo nella cultura locale, è possibile vivere bene spendendo decisamente poco.

10. Spagna

La Spagna rimane sempre la meta prediletta dagli europei.

Gli standard di vita sono paragonabili a quelli italiani però, fuori dai centri più frequentati, sono in pochi a parlare l’inglese.

Da nord a sud il clima varia in temperatura ed in paesaggio, mentre in tutto il territorio si trova cibo ottimo.

La vita scorre tranquilla e, a tratti, molto alternativa.

Ogni paese risponde alle diverse necessità di chi vuole vivere all’estero in pensione, basta solo trovare il luogo più adatto per sé.

Per richiedere assistenza in materia di Pianificazione e Difesa del tuo Patrimonio contatta i professionisti di ObiettivoProfitto compilando il Modulo di contatto che trovi in questa pagina.

CHIEDI UNA CONSULENZA
Tags articolo:pensione affari

CONTATTACI

per richiedere la nostra assistenza








    Ho letto e accetto la Privacy Policy